List of products by brand Fabio Ferracane

Oggi mi occupo di 5 ettari di vigna (altri due sono in arrivo). Fare un vino autentico è la missione che mi spinge ogni giorno al lavoro in vigna e in cantina. “Autenticità” significa per me riuscire a esprimere al massimo nei miei vini il territorio di Marsala. Catarratto, Grillo, Nero d’Avola e Merlot (una vigna di mio padre): queste sono le varietà che coltivo. La maggior parte dei vigneti sono situati quasi di fronte alla Riserva naturale delle Isole dello Stagnone di Marsala. Sono innamorato di questo territorio, dove godo della brezza marina e del sole caldo della Sicilia, dello spettacolo dei riflessi delle Saline e della vista mozzafiato sulle Isole di Favignana, Levanzo e Marettimo. Rispettare l’autenticità del territorio significa che in vigna faccio pochi trattamenti di zolfo e rame contro le malattie della vite – i trattamenti li decido in base alla piovosità dell’annata ma soprattutto considerando il grado di umidità in vigna. Gli interventi in vigna sono decisi volta per volta. È importante per me fare vino con uva di qualità, sana. In caso di annate non buone, faccio la cernita dei grappoli. La qualità, non la quantità, è ciò che conta per produrre un buon vino, che si fa in vigna. In cantina tutte le fermentazioni avvengono spontaneamente. Utilizzo poca chimica, ovvero aggiungo – solo per alcuni vini – pochissimi solfiti nella fase del pre-imbottigliamento. Per questi vini pratico anche il controllo delle temperature, perché il rischio del blocco del processo di fermentazione è alto. Penso sia una pratica necessaria qui in Sicilia, dove nel periodo di Agosto-Settembre le temperature arrivano ai 35°-40°C. Altri vini li faccio senza aggiunta di solforosa e senza controllo della temperatura. Ogni anno decido come fare, perché produrre il vino non è una scienza esatta!

Product added to wishlist